C. Cupelli, La svolta neoliberale. Il discorso economico tra mito e realtà

Autore: | Rubrica: Ricerche | 1.360 Visite No comments

Abstract

Il concetto di neoliberalismo proposto da Foucault è particolarmente fecondo se ci poniamo di fronte ai discorsi economici di Premi Nobel mainstream come Milton Friedman e Gary Becker, entrambi esponenti della Scuola di Chicago, che possiamo considerare emblematici per quanto riguarda alcuni degli aspetti relativi al neoliberalismo. Dalle parole da essi utilizzate, dagli atteggiamenti ad esse connesse, dalla trattazione stessa degli argomenti fondativi della scienza economica neoliberalista, emerge un discorso economico che potremmo definire mitico, secondo l’idea per la quel il mito mostra, ma non spiega nulla. Un’approfondita analisi semiotica e semantica dei discorsi degli economisti, permette una maggiore comprensione della base mitica sulla quale essi si fondano.

Abstract (english)

The neoliberalism concept, promoted by Foucault, is very prolific if we face economic speeches pronounced by Nobel Prizes mainstream as Milton Friedman and Gary Becker, both part of the Chicago School, and that we can consider as emblematic regarding lots of aspects related to neoliberalism. From the words they use, from the attitudes strictly connected to them, from the way they talk about fundamental themes of the neoliberalist economic science, emerge an economic speech which we can define as mythic, related to the idea that myth shows but doesn’t explain. A deep semiotic and semantic analisys of the economic speeches let us better comprehend the mythic basis on which they found them.