E. C. Sferrazza Papa, Beni comuni e uso delle cose

Autore: | Rubrica: Ricerche | 981 Visite No comments

Abstract

Giorgio Agamben in un recente testo, Altissima povertà. Regole monastiche e forma di vita, analizzando le regole monastiche e francescane sviluppa questa tesi: il concetto di uso identifica un modo di pensare il rapporto uomo-mondo estraneo alla logica della razionalità economica. Questo articolo condivide questa conclusione e la discute all’interno dell’attuale dibattito sui beni comuni.

Abstract (english)

In a recent book, Altissima povertà. Regole monastiche e forma di vita, Giorgio Agamben analyzes the monastic and franciscan rules and develops this thesis: the concept of use identifies a way to think to the relation between man and world that is unrelated to the logic of economic rationality. This article supports this conclusion and discusses it in the light of present debate about commons.