F. Mancini, Spazio del dovere e luogo della responsabilità in Dietrich Bonhoeffer

Autore: | Rubrica: Ricerche | 948 Visite No comments

Abstract

Il mio contributo intende richiamare l’attenzione sul nesso tra dovere e responsabilità nell’Etica (1949) di Dietrich Bonhoeffer. Il confronto serrato con l’etica kantiana, e con la nozione di dovere, induce il teologo tedesco ad un’ampia riflessione sull’etica e sulle sue forme. Bonhoeffer, lettore attento di Nietzsche, presenta una critica radicale all’etica tout court: scopo della sua riflessione è quello di trovare una teoria capace di rendere ragione della complessità della vita concreta. Vedremo come la ricerca di una tale teoria normativa lo porterà a preferire allo spazio, astratto, del dovere il luogo, concreto, della responsabilità.

Abstract (english)

My paper focuses the attention on the connection between duty and responsibility in Dietrich Bonhoeffer’s Ethics (1949). The close comparison with Kantian Ethics, and with the Kantian concept of duty, leads the German theologian to a wide reflection on ethics and its forms. Bonhoeffer, careful reader of Nietzsche’s work, presents a radical critique of ethics: the purpose of his reflection is to find a theory that can account for the complexity of real life. We will see how the search for such a normative theory led him to prefer to the abstract space of duty the concrete place of responsibility.