F. Tramontano, Riflessioni metodologiche intorno al concetto di natura fra religioso e profano

Autore: | Rubrica: Ricerche | 778 Visite No comments

Abstract

Lo straordinario interesse che oggi si sviluppa intorno al ripensamento della “natura umana” di fronte all'evoluzione tecno-scientifica contemporanea, si è concentrato per lo più su un’interpretazione dell'umano che si erge sull'opposizione del religioso al profano, e che tralascia l’analisi dei fondamenti metodologici su cui le due prospettive poggiano. L’ipotesi che guida questo studio è che le due prospettive convergano in un medesimo approccio alla comprensione dell’umano. Si tenterà di dimostrare in ambito filosofico-giuridico come questa identità metodologica si stabilisca a partire dalla teorizzazione della natura, oggetto di indagine che consente a entrambe le prospettive di elaborare l’organizzazione dell’esperienza. Questa riflessione lavora alla rottura del quadro categoriale fondato sull’opposizione fra religioso e profano, che lascia il dilemma sulla natura irrisolto e insolubile e, attraverso una prospettiva metodologica, avanza l’ipotesi di un’ulteriore possibilità di lettura di una questione decisiva del nostro tempo.

Abstract (english)

The contemporary philosophical and legal debate about human nature and technological and scientific evolutions has become of a paramount importance. Nevertheless this debate inserts this question into a topological alternative that divides the secular from the religious point of view. This debates conceives faith and rationality as opposite terms and omits the analysis of the methodological foundations where the two perspectives rest. This study aims to discuss and assess that the two perspectives arise from the same methodological approach to reality. From this identical approach two different representations of human life and its values spring out. This study focuses on breaking down the stiffened categorical framework, which enforces the clash between secular and religious perspectives and aims to lay the foundations for redesigning a theoretical orientation on contemporary issues around nature, culture and technology.