J. Dutka, Il compito della società civile: risolvere la tensione tra gruppi subordinati e gruppi dominanti

Autore: | Rubrica: Ricerche | 612 Visite No comments

Abstract

Nonostante l’incremento delle tecnologie della comunicazione i membri dei gruppi subordinati mancano ancora di eguali opportunità di esprimere i propri interessi e le proprie preoccupazioni. Inoltre, queste rivendicazioni non sono comprese dai membri dei gruppi dominanti. Gli agenti all’interno della società civile hanno il compito di comunicare le rivendicazioni di giustizia in modo reciprocamente comprensibile. Una crescente consapevolezza della situazione storico-sociale dei gruppi marginalizzati è necessaria al fine di soddisfare questa condizione. A causa di una storia di oppressioni i membri di quei gruppi soffrono di varie disparità, nonostante l’uguaglianza dal punto di vista legale. Seguendo il pensiero di Jürgen Habermas, solo la piena eguaglianza pratica è sufficiente a chiamare una qualsiasi società data una società legale, dal momento che le disparità impediscono agli individui di partecipare alla formulazione dell’opinione pubblica, e dunque alla formulazione di decisioni obbligatorie per la società.

Abstract (english)

Despite the growth of communication technologies members of subordinated groups lack equal opportunities to express their concerns. Moreover those claims are not understood by members of dominant groups. Agents in the civil society face the task of communicating claims for justice in a way that would be mutually understandable. Rising awareness of historical and social situation of marginalized groups is necessary to fulfill this condition. As a result of the history of oppression members of those groups suffer various disparities even in spite of legal equality. Following the thought of Jürgen Habermas only the full practical equality is sufficient to call any given society a legal one as disparities prevent individual in participation of formulating public opinion and as a result decisions obligatory for the given society.