S. Spina, Per un’etica e una politica destituenti. La questione del gesto nel pensiero di Giorgio Agamben

Autore: | Rubrica: Questioni | 41 Visite No comments

Abstract

Lo scopo del mio saggio è di analizzare la questione del gesto nel pensiero di Giorgio Agamben. Seguendo il percorso dell’autore mostrerò come l’idea di gesto, che emerge dalle sue pagine, sia strettamente connessa alla possibilità di proporre una declinazione altra, rispetto alla tradizione occidentale, della politica e dell’etica. Nella prima parte del lavoro ripercorro i tratti salienti dell’indagine archeologica del concetto di gesto proposta da Agamben; la seconda, invece, è dedicata all’analisi di una figura esemplare – Pulcinella –, in cui le coordinate concettuali di gesto hanno, secondo Agamben, la loro realizzazione plastica.

Abstract (english)

The aim of my paper is to analyze the question of the gesture in Giorgio Agamben’s philosophy. By following the conceptual path of the author, I’ll show how the idea of gesture, which comes to light from his works, is strictly connected to the possibility to think politics and ethics in a different way. In the first part of my work I analyze the archaeological investigation of Agamben’s idea of gesture; the second one in dedicated to the analysis of the ‘exemplary’ figure of Pulcinella.