V. Altopiedi, Olympe de Gouges: storia e storiografia dell’autrice della Dichiarazione dei diritti della donna e della cittadina

Autore: | Rubrica: Ricerche | 172 Visite No comments

Abstract

Il 14 settembre 1791 Olympe de Gouges, drammaturga e pamphlettista nota al pubblico parigino, diede alle stampe la Déclaration des droits de la femme et de la citoyenne. La scrittrice di Montauban, per smascherare la falsità dell’iperonimo «homme», femminilizzò i diciassette articoli della Déclaration des droits de l’homme et du citoyen chiedendo che le donne fossero ammesse a godere dei diritti di cittadinanza. Come si collochi lo studio della biografia e delle opere di Olympe de Gouges nella storiografia passata e presente e quali siano le conseguenze nel dibattitto pubblico è l’oggetto di analisi del presente saggio. Se nella storiografia dal primo Ottocento agli anni settanta del Ventesimo secolo ha prevalso la rappresentazione di una donna dissoluta, eccentrica o mitomane, nella storiografia contemporanea, spesso appannaggio di storici non professionisti, è la sovrapposizione di anacronistiche categorie del presente a inficiare un’onesta analisi storica.

Abstract (english)

On 14 September 1791 Olympe de Gouges, well-known playwright and political writer, published the Déclaration des droits de la femme et de la citoyenne. The woman from Montauban, in order to unmask the falsehood of the hypernym «homme», feminized the seventeen articles of the Déclaration des droits de l’homme et du citoyen asking for women’s political rights. The aim of this article is to analyse how de Gouges’ biography and her works have been studied by the historiography and their consequences in the public debate. While in the historiographical works from the early XIX Century to the 1970s the representation of a dissolute, eccentric and maniac woman prevails, in the contemporary historiography, often prerogative of a non-professional historians’ community, the overlap of anachronistic categories of the present affects an honest historical analysis.