V. Vozzo, La nuda vita della tana. Una riflessione sul dispositivo etico in Giorgio Agamben a partire da Kafka

Autore: | Rubrica: Questioni | 30 Visite No comments

Abstract

L’obiettivo di questo contributo è proporre una riflessione circa il concetto di ēthos a partire dalla lettura agambeniana del racconto di Franz Kafka La Tana, con particolare riferimento ai concetti di “inoperosità” e di “impotenzialità”. Da questa lettura emerge come l’ēthos inteso come “dimora” sia in realtà una “tana”, la quale si presenta come chiusura nei confronti della comunità e delle istituzioni, ossia “nuda vita”.

Abstract (english)

The aim of this paper is to rethink the concept of ēthos, starting from the Agambenian perspective on Franz Kafka’s tale The Burrow, pointing out the concepts of “inoperativity” and “impotentiality”. This reading shows how ēthos understood as “residence” is a “burrow”, appearing as a shutdown against community and institutions, namely “bare life”.