F. García Moriyón, La crisi dell’educazione e l’educazione prima della crisi [tr. it. di S. Bevilacqua] | La crisis en la educación y la educación ante la crisis [in lingua originale]

Autore: | Rubrica: Scenari | 48 Visite No comments

Abstract

A livello mondiale, la pandemia è comparsa all’interno di un contesto di crisi già in atto: da un lato la crisi sociale determinata dal modello neoliberista, dall’altro la crisi ecologica causata da modelli di sviluppo non sostenibili. I sistemi educativi pubblici si sono dunque trovati in difficoltà a fronteggiare l’emergenza perché già indeboliti e ora costretti ad adottare strumenti compensativi problematici, come le piattaforme digitali. Una risposta alla pandemia che parta dal problema educativo è dunque un banco di prova decisivo per strategie di resistenza e cambiamento che possono avere importanti ricadute sociali e ambientali. In questo senso, è urgente dare priorità nell’educazione alla formazione di persone capaci di pensare criticamente e in modo riflessivo, di pensare a partire da sé stessi, e al tempo stesso farlo in una forma collaborativa e solidale.

Abstract (english)

At a global level, the pandemic appeared within a context of ongoing crises: on the one hand the social crisis determined by the neoliberal model, on the other the ecological crisis caused by unsustainable development models. Public education systems have therefore struggled to cope with the emergency because they have already been weakened and are now forced to adopt problematic compensatory tools, such as digital platforms. A response to the pandemic that starts from the problem of education is therefore a decisive test for strategies of resistance and change that can have important social and environmental repercussions. In this sense, it is urgent to give priority in education to the formation of people capable of thinking critically and reflexively, of thinking by themselves, and at the same time of thinking in a collaborative and supportive way.


Tags: , , , ,